Durc e gare di appalto pubbliche

Il Consiglio di Stato, con sentenze 5 e 6 del 29 febbraio 2016, ha affermato il principio della irrilevanza della regolarizzazione del Durc negativo avvenuto in un momento successivo alla presentazione dell’offerta. Tale status deve restare per tutta la durata della procedura di aggiudicazione e del rapporto con la stazione appaltante. Tutto questo anche alla luce dell’art. 31, comma 8, d.l. 69/2013 convertito, con modificazioni, nella l. 98/2013.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.