Esonero contributivo per lavoratore-pensionato

Il Ministero del Lavoro, con interpello 4/2016, ha chiarito che l’art. 1, comma 118, l. 190/2014, non circoscrive la platea dei lavoratori per i quali è possibile godere dell’esonero contributivo a coloro che non percepiscono un trattamento pensionistico. Pertanto, in assenza di una preclusione espressa da parte del legislatore, l’ipotesi di assunzione a tempo indeterminato di lavoratori già percettori di trattamento pensionistico può rientrare nel campo di applicazione della disposizione di cui all’art. 1, comma 118, l. 190/2014.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.