Esonero contributi previdenziali e comportamenti elusivi. Attività di vigilanza

La Direzione Generale per l’Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro, con lettera circolare 19069/2015, ha fornisce, ai propri ispettori, ulteriori indicazioni operative finalizzate alla implementazione delle veriche ispettive su eventuali comportamenti elusivi volti alla fruizione dell’esonero contributivo triennale, introdotto dalla Legge di Stabilità 2015. In particolare, il Ministero ha informato circa la messa a disposizione, da parte delle sedi centrali Inps, di informazioni sui datori di lavoro che, negli ultimi mesi, hanno richiesto la fruizione dell’esonero e in particolare, sulle precedenti posizioni lavorative del personale interessato alla stabilizzazione. In relazione alla trasmissione di dette informazioni, viene evidenziata la necessità di ulteriori controlli mirati, anche congiutamente al personale ispettivo dell’Istituto Previdenziale.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.