Licenziamento disciplinare e applicazione dell'art. 18

La Corte d’Appello di Venezia, con sentenza del 18 aprile 2015, ha affermato che se la prova del fatto contestato in via disciplinare trova la sua fonte unicamente nelle risultanze di mezzi di controllo a distanza utilizzati in violazione dell’art. 4 St. Lav. E nelle deposizioni testimoniali basate sulle medesime risultanze e meramente confermative di quelle, detto fatto deve ritenersi non sussistente, con conseguente applicabilità del quarto comma dell’art. 18 St. Lav.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.