Garante privacy: riflessioni sui controlli a distanza

Il Garante per la protezione dei dati personali ha pubblicato, sul proprio sito internet, una lettera aperta con alcune riflessioni in materia di controlli a distanza, dopo le modifiche apportate dal Governo all’art. 4 l. 300/1970 (Statuto dei Lavoratori).

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.