Sgravio contributivo per assunzione di personale con contratto a termine in sostituzione di lavoratrici/lavoratori in congedo di maternità/paternità

Il Ministero del Lavoro, con interpello 18/2015, ha chiarito che la disposizione sugli sgravi contributivi di cui all’art. 4, commi 3 e 5, d.lgs. 151/2001 (concernente l’applicazione dello sgravio contributivo del 50% nelle ipotesi di assunzione di personale a tempo determinato in sostituzione di lavoratrici/lavoratori in congedo di maternità/paternità), trova applicazione anche nei confronti dei lavoratori assunti a tempo determinato, in sostituzione di personale in congedo di maternità/paternità, iscritti alla gestione previdenziale istituita presso l’INPGI, ferma restando la facoltà dell’Istituto di modularne il contenuto attraverso proprie delibere.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.