Durc on line. Pubblicato il decreto di semplificazione in materia di documento unico di regolarità contributiva

Il Ministero del Lavoro, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze e il Ministero per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 125 del 1 giugno 2015, il decreto 30 gennaio 2015 in materia di semplificazione in materia di documento unico di regolarità contributiva (cd. DURC ON-LINE). La nuova procedura, operativa a partire dal prossimo 1° luglio, permetterà di ottenere, in tempo reale, una certificazione di regolarità contributiva che avrà una validità di 120 giorni e potrà essere utilizzata per ogni finalità richiesta dalla legge (erogazione di sovvenzioni, contributi ecc., nell’ambito delle procedure di appalto e nei lavori privati dell’edilizia, rilascio attestazione SOA) senza bisogno di richiederne ogni volta una nuova. Sarà inoltre possibile utilizzare un DURC ancora valido, sebbene richiesto da altri soggetti, scaricabile liberamente da internet.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.