Liquidazione anticipata di aspi e mini aspi per attività di lavoro autonomo

L’Inps, con circolare 62/2015, ha fornito le istruzioni operative e gli aspetti procedurali per la liquidazione anticipata in un’unica soluzione degli importi non ancora percepiti delle prestazioni di disoccupazione Aspi e mini Aspi, al fine dello svolgimento di attività di lavoro autonomo. Ferma restando la titolarità del diritto alle indennità di disoccupazione in ambito Aspi, all’assicurato può essere riconosciuta la liquidazione anticipata in unica soluzione degli importi non ancora percepiti delle predette indennità, al fine di intraprendere un’attività di lavoro autonomo ovvero per avviare un’attività in forma di auto impresa o di micro impresa o per associarsi in cooperativa.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.