I chiarimenti sulla responsabilità solidale fiscale dopo il d.lgs. 175/2014

L’Agenzia delle Entrate, con circolare 31/E del 30 dicembre 2014, ha chiarito i termini per la piena applicabilità dell’art. 28 d.lgs. 175/2014 che ha abrogato la responsabilità solidale in materia tributaria sugli appalti relativamente alla posizione dei committenti. Secondo l’Agenzia delle Entrate l’effetto abrogativo sulle sanzioni per il passato vale soltanto per i committenti, mentre gli appaltatori e il subappaltatori continuano a risponderne anche per il passato.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.