Dipendenti geolocalizzati. Cosa dice il Garante della privacy

Il Garante della privacy, con provvedimento del 9 ottobre 2014, ha affermato che un datore di lavoro può installare un’applicazione che rivela la loro localizzazione geografica dei dipendenti, a condizione che siano adottate adeguate cautele a protezione della vita privata dei lavoratori.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.