Il ricorso ai voucher nei rapporti di appalto e somministrazione

Il Tribunale di Milano, con ordinanza del 1° aprile 2014, ha affermato che il lavoro accessorio è ammissibile anche nei rapporti di appalto e somministrazione in cui il committente non coincida con l’utilizzatore finale, non rinvenendosi limiti nella normativa in materia, nonostante prassi contraria.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.