Chiarimenti Inps sull’esonero contributo per i contratti a tempo indeterminato

L’Inps, con circolare 17/2015, ha pubblicato i primi chiarimenti per fruire dell’esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro in relazione alle nuove assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato previsto dalla legge di Stabilità 2015 (art. 1, commi 118-124, l. 190/2014). In particolare, spiega la natura dell’esonero contributivo, quali sono i datori di lavoro beneficiari dell’esonero contributivo, i rapporti di lavoro incentivati, le condizioni per il diritto all’esonero contributivo, la compatibilità con altre forme di incentivo all’occupazione, soffermandosi anche sulla soppressione dei benefici contributivi previsti dall’art. 8, comma 9, l. 407/1990.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.