Orario e fisso mensile. Parametri per la subordinazione

La Cassazione, con sentenza 618/2015, ha confermato che il rispetto dell’orario e il compenso fisso mensile sono parametri fondamentali al fine del riconoscimento della natura subordinata del rapporto. Ciò indipendentemente dalla qualificazione formale del rapporto di lavoro fornita dalle parti.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.