Accordo-ponte per il contratto della meccanica

Confartigianato Autoriparazione, Confartigianato Metalmeccanica di Produzione, Confartigianato impianti, Confartigianato Orafi, Confartigianato Odontotecnici, CNA Produzione, CNA Installazione Impianti, CNA Servizi alla comunità/autoriparazione, CNA Artistico e tradizionale, CNA Benessere e Sanità, Casartigiani, CLAII hanno siglato con i sindacati FIOM-CGIL, FIM-CISL, UILM-UIL, in data 15 gennaio 2015, un accordo-ponte per il contratto collettivo nazionale di lavoro dei settori dell’area meccanica (metalmeccanica, installazione impianti, orafi, argentieri e affini, odontotecnici). In attesa del rinnovo del contratto scaduto il 31 dicembre 2012, l’intesa prevede l’erogazione, in 4 tranches da 105 euro l’una, di una somma una tantum di 420 euro a copertura della vacanza contrattuale nel biennio 2013-2014. L’accordo prevede anche la messa a regime della regolamentazione dell’apprendistato professionalizzante e conferma la durata fino 5 anni che la legge riserva all’artigianato. Il salario d’ingresso degli apprendisti è fissato al 70% della retribuzione finale al termine del periodo di apprendistato.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.