Il forfait straordinario è retribuzione fissa

La Cassazione, con sentenza 4/2015, ha affermato che un compenso forfetario pagato come controprestazione dello straordinario deve essere considerato parte integrante della retribuzione fissa (in particolare, come superminimo individuale) a prescindere dalla qualificazione formale attribuita dal datore di lavoro, se assume in concreto le caratteristiche della retribuzione stabile e ricorrente nel tempo.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.