I limiti del contratto a termine per le attività avviate durante l’anno

Il Ministero del Lavoro, con lettera circolare 14974/2014, ha fornito ulteriori chiarimenti in merito ai limiti di carattere quantitativo alla stipula dei contratti a tempo determinato nel caso in cui il datore di lavoro abbia iniziato la propria attività durante l’anno. In questo caso, ai fini dell’individuazione dei limiti numerici per le assunzioni con contratto a termine, andranno considerati i dipendenti a tempo indeterminato in forza al momento dell’assunzione del primo lavoratore a termine.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.