Nuova procedura di conciliazione

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 212 del 12 settembre 2014, il decreto legge 12 settembre 2014, n. 132, con le misure urgenti di degiurisdizionalizzazione e altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile. In particolare, è stato modificato l’art. 2113 c.c. prevedendo, per la soluzione delle liti aventi ad oggetto diritti del prestatore di lavoro, una procedura di negoziazione assistita da un avvocato, che si affiancherà ai più conosciuti tentativi di conciliazione previsti presso la DTL (art. 410 c.p.c.) e presso la sede sindacale (art. 411 c.p.c.).

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.