Licenziamento individuale e organizzazioni di tendenza

La Cassazione, con sentenza 797/2014, ha affermato che in tema di licenziamento, l’applicazione dell’art. 4 l. 108/1990, che esclude dal regime della tutela reale di cui all’art. 18 l. 300/1970 le organizzazioni di tendenza, è configurabile laddove l’attività prestata sia consentita in una forma di assistenza o comunque di sostegno all’attività professionale della categoria rappresentata, sia che si tratti di interessi sindacali, che di altro genere, quali interessi economici, di consulenza legale o fiscale, rilevando, invece, ai fini dell’applicabilità di tale forma di tutela, il tipo di organizzazione e l’economicità della gestione, a prescindere dall’esistenza di un vero e proprio fine di lucro.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.